4 vellutate autunnali

Durante l’inverno non esiste nulla di più buono che prepararsi per pranzo una calda vellutata. Non esiste in realtà una vera e propria ricetta, l’importante è prendere delle verdure fresche e di stagione…

La cosa bella è che anche durante l’inverno possiamo illuminare la tavola con tanti bei colori: dall’arancione al verde, dal viola al bianco..

Partiamo dal fatto che tutte e quattro queste vellutate hanno lo stesso procedimento, viene cambiata solo la verdure, pochi minuti e si ottiene un bel piatto caldo.

4 vellutate autunnali
4 vellutate autunnali

4 vellutate autunnali.

Dosi: 2 persone

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Ingredienti:

  • 300 g di zucca o di cavolo cappuccio o di broccolo o 4 patate e 1 porro
  • pepe macinato q.b.
  • sale q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento:

Vellutata di zucca.

Vellutata di zucca.
Vellutata di zucca.

Prendere la zucca e ripulirla, tagliarla a cubetti e mettere in un pentolino dentro l’acqua a cuocere insieme a una patata pulita e tagliata a cubetti. A parte in una padella far appassire un pezzetto di porro con un goccio di olio, e aggiungere alla zucca. Bollire la zucca e la patata circa 15 minuti finchè non sarà abbastanza morbida, regolatevi voi con la quantità di acqua a seconda di quanto desiderate che sia densa o liquida la vostra vellutata. Quando sarà cotta mettere il tutto in un frullatore e frullare finchè non diventerà omogeneo. Versare nuovamente il composto nel pentolino a fuoco basso, salare e pepare a piacere. Decorare con dei semi di zucca e del finoccheitto selvatico.

Vellutata di cavolo cappuccio.

Vellutata di cavolo cappuccio.
Vellutata di cavolo cappuccio.

Prendere il cavolo cappuccio e lavarlo, togliere le parti in eccesso e tagliarlo grossolanamente, mettere in un pentolino dentro l’acqua a cuocere. A parte in una padella far appassire del porro con un goccio di olio, e aggiungere al cavolo. Far bollire tutto per  circa 15 minuti finchè non sarà abbastanza morbida, regolatevi voi con la quantità di acqua a seconda di quanto desiderate che sia densa o liquida la vostra vellutata. Quando sarà cotta mettere il tutto in un frullatore e frullare finchè non diventerà omogeneo. Versare nuovamente il composto nel pentolino a fuoco basso, salare e pepare a piacere. Decorare con del cavolo crudo e una foglia di rosmarino.

Vellutata di broccoli.

Vellutata di broccoli.
Vellutata di broccoli.

Prendere il broccolo e lavarlo, togliere le parti in eccesso e tagliare i fiori, mettere in un pentolino dentro l’acqua a cuocere. A parte in una padella far appassire del porro con un goccio di olio, e aggiungere ai broccoli con la patata sbucciata. Far bollire tutto per  circa 15 minuti finchè non sarà abbastanza morbida, regolatevi voi con la quantità di acqua a seconda di quanto desiderate che sia densa o liquida la vostra vellutata. Quando sarà cotta mettere il tutto in un frullatore e frullare finchè non diventerà omogeneo. Versare nuovamente il composto nel pentolino a fuoco basso, salare e pepare a piacere. Decoarre con dei broccoli cotti, pepe e goccio di olio.

Velltata di patate e porro.

Velltata di patate e porro.
Velltata di patate e porro.

Lavare e sbucciare le patate e tagliarle a cubetti. Prendere un pentolino riempirlo per metà d’acqua, metterci le patate e il porro (eliminando la parte finale). Cuocere per circa 20-25 minuti. Appena le verdure saranno cotte, trasferirle in un robot e frullarle tutte. Versare nuovamente la crema nel pentolino e salare. Decorare con dei crostini e del porro crudo.

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche suInstagram! Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto

Leave a Response