Babka al cioccolato…..

La babka è un dolce lievitato dal sapore dolce e ricco perfetto per arricchire le vostre colazioni. Ha origini antiche e fa parte della tradizione polacca, significa “piccolo pane della nonna”.

Questo dolce esiste in tante versioni, la più conosciuta è appunto di origini polacche e veniva preparata durante il periodo pasquale, a forma di una grossa ciambella lievitata e generalmente non ha alcun ripieno. Questo dolce viene ricoperto con una glassa al cioccolato e ogni tanto viene cosparso con della frutta secca o candita.

Un’altra versione della babka è quella di origine ebraica, si prepara sempre durante la Pasqua, e si differenzia dalla prima sia per la forma che per il ripieno. La babka ebraica infatti si realizza intrecciando tra loro due strati di pasta ripieni di crema al cioccolato o arricchito con frutta secca. La ricetta che vi propongo oggi io prevede la preparazione con l’impastatrice, per ottenere un risultato più efficente ed un impasto più elastico anche se ci vogliono diverse ore di riposo per i diversi tempi di lievitazione.

La Babka al cioccolato è burrosa, soffice ma ben compatta, ricca di cioccolato e cannella: un connubio di sapori e profumi!

Oltre a questo dolce polacco vi propongo di passare dal blog di Paola “Bella Varsavia” dove troverete la ricetta di un’altro dolce tipico, il Secacz (albero di legno).

Babka al cioccolato
Babka al cioccolato

Babka al cioccolato

Tempi di preparazione: 20 minuti

Tempi di riposo: 4 ore + 30 minuti

Tempi di cottura: 30 minuti

Ingredienti:

  • 450 g di farina 00
  • 15 g di lievito di birra fresco
  • 250 ml di latte
  • 4 uova
  • 100 g di zucchero semolato
  • 80 g di burro

per il ripieno:

  • 250 g di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 50 g di burro

per spennellare:

  • 1 uovo

Procedimento:

Iniziare a preparare la Babka al cioccolato. La cosa migliore è prepararla il giorno prima e lasciarla riposare una notte intera. Sciogliere il lievito con un goccio di acqua. Potete lavorare l’impasto sia a mano che con una planetaria. Mettere nella ciotola la farina, lo zucchero, il burro a fiocchi, le uova, il lievito sciolto e il latte e inziare a lavorare l’impasto unendo ogni ingrediente.

Trasferire il composto sul piano di lavoro e lavorarlo energicamente per un paio di minuti, deve diventare liscio ed elastico. Formare una palla e trasferirla nella ciotola, ricoprirla con uno strofinaccio e mettere a riposare per una notte.
Il giorno dopo riprendere il vostro impasto su un piano di lavoro infarinato. Con l’aiuto del mattarello stenderlo in modo da formare un rettangolo, più lungo che largo
(circa 30 x 60 cm circa). Con l’aiuto di un robot tritare il cioccolato ed aggiungerci burro e cannella e continuare a lavorare il tutto, deve diventare una specie di crumble. Trasferire il ripieno sulla base in modo uniforme.

Avvolgere l’impasto su se stesso, partendo dal lato lungo, come un salame. Poi tagliarlo, sempre per lungo a metà, incrociare ed intrecciare le due parti fino alla fine dell’impasto ed adagiarlo in uno stampo grande per plumcake. Mettere a farlo lievitare per altri 30 minuti in luogo buio. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti, terminare la cottura con forno ventilato. La vostra  Babka al cioccolato è pronta per essere gustata a colazione o merenda.

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche suInstagram! Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto

Leave a Response