Sponsorizzazioni

Carciofi in pastella

Era veramente da tanti anni che non preparavo più questi carciofi, non so perchè, di solito mi venivano leggermente duretti e quindi avevo smesso. Ma d’ora in poi dovrò rifarmi, e bene sì ho trovato un modo ottimo per rendere le foglie veramente tenere. Siete curiosi come? Allora andiamo a leggere la ricetta insieme 🙂

Carciofi in pastella

Carciofi in pastella.

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Ingredienti:

  • Carciofi 4
  • Farina 00 150 g
  • Latte 150 g
  • Sale pizzico
  • Uovo 1
  • Olio Per Friggere q.b.

Preparazione:

Iniziare a preparare i Carciofi in pastella. Iniziare pulendo i carciofi: pulire i carciofi eliminando le foglie esterne più dure, i gambi e la barba interna e tagliandoli infine a spicchi.

Da ogni carciofo verranno fuori 8 spicchi. Man mano che li pulite immergeteli in acqua e limone per non farli annerire. Mettere i carciofi in una pentola piena d’acqua a bollire per circa 10 minuti, questo passaggio è fondamentale per renderli più teneri.

Passato il tempo necessraio scolare e fateli raffreddare. In una ciotola unire la farina, il latte e l’uovo sbattuto, aggiustare di sale, amalgamare bene gli ingredienti per non formare dei grumi.

Versare abbondante olio per friggere in una padella e lasciarlo riscaldare, intanto passare gli spicchi di carciofi nella pastella ricoprendoli del tutto. Immergerli completamente nell’olio e farli dorare per qualche minuto rigirandoli. Scolare i carciofi con e metteteli su carta assorbente per eliminare l’eccesso d’unto. Servire i vostri Carciofi in pastella ancora caldi.

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche su Instagram! Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto

Leave a Response