Antipastidi carne

Carne in gelatina alla russa- Studen

Carne in gelatina alla russa- StudenCarne in gelatina alla russa- Studen

Carne in gelatina alla russa- Studen..

Le origini di questo piatto risalgono all’Ottocento, era un piatto povero che veniva consumato dalla servitù e nel quale venivano utilizzati pezzi di scarto. Poi negli anni il piatto si è raffinato, finoa  diventare un piatto tipico della cucina russa. Esistono tantissime varianti per prepararlo ma io vi presento la variante che viene spesso cucinata in casa mia. La Carne in gelatina alla russa- Studen (conosciuto anche come Holodets) è un piatto che ha una procedura leggermente lunga per la sua preparazione, si usa prepararlo durante le feste ma in casa mia ogni occasione era quella buona per farlo. Di solito si serve durante gli antipasti (Zakuska) e ottimo servito con del kren oppure della senape. Lo Studen è una gelatina di brodo di carne raffreddata con zampetti e testina di maiale bolliti e aromatizzati.

Solitamente le zampe contengono gelatina naturale in quantità sufficiente da solidificare, quindi tenete a portata di mano la colla di pesce e usatela solo se necessario. A volte può capitare se la carne è poco grassa.

Carne in gelatina alla russa- Studen
Carne in gelatina alla russa- Studen

Carne in gelatina alla russa- Studen.

Tempo di preparazione: 6-8 ore

Porzioni: 10 persone

Ingredienti:

  • Zampetta Di Maiale 1
  • Polpa Di Manzo 600 g
  • Acqua 1,5 l
  • Cipolla 1 q.b.
  • Carote 2
  • Uova (facoltativo) 2
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Aglio 1 spicchio

Preparazione:

Iniziare a preparare la Carne in gelatina alla russa- Studen. Versare un litro e mezzo, anche di più, in una pentola capiente, l’acqua deve ricoprire interamente la carne. Dopo aver lavato bene la carne, aggiungere la coscia di maiale e il manzo nell’acqua. Aggiungerci le carote e la cipolla. Cuocere a fuoco medio per circa 6-8 ore.

RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP. salvate il mio numero di telefono 3293619884 come Cibo che Passione e scrivimi su whatsapp il tuo nome e cognome.

Di tanto in tanto mischiare la vostra carne. Di solito passate le 6 ore di cottura si mettono due cucchiai di acqua di cottura su un piattino e 10 minuti in frigorifero per vedere se si rassoda, se vedete che dopo tutte queste ore di cottura la gelatina non si è ancora formata potete aggiungere 6-8 g di colla di pesce.

L’acqua dovrà ristringersi rispetto alla carne, quando vedrete che diventerà appiciccosa allora significa che è pronta. Ora potete aggiungere del sale e del pepe ma mi raccomando assaggiate per non esagerare. E’ importante aggiungere il sale a fine cottura e non prima per non rendere il vostro Studen troppo salato.

A parte cuocere le due uova, devono essere soda e farle raffreddare. Prendere una teglia di ceramica molto capiente. Tagliare in epzzetti non troppo grandi la vostra carne, metterla nella teglia, ricoprirla con l’acqua di cottura (eliminare la cipolla) e decorare con rondelle di carote e rondelle di uova soda. Mettere a rassodare un’intera notte in frigorifero. La vostra Carne in gelatina alla russa- Studen è pronta per essere servita magari con il kren o la senape.

N.B.al posto del maiale e del manzo potete utilizzare anche del pollo, stesso procedimento mettendo 4-6 pezzi di cose di pollo e 2 petti di pollo.

N.B. tenere a vostra portata la colla di pesce, dovrà essere utilizzata solo se il brodo non diventa gelatinoso da solo.

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche suInstagram! Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto

2 commenti

Leave a Response