CarnevaleRicette delle Feste

Cicerchiata marchigiana

Cicerchiata marchigianaCicerchiata marchigiana

Cicerchiata marchigiana..

Durante il periodo di Carnevale ogni regione d’Italia ha le proprie ricette classiche che si fanno di continuo, basta cambiare regione e la stessa ricetta cambia nome… Questo è l’esempio dei classici Struffoli napoletani che da noi nelle Marche si chiamano Cicerchiata marchigiana. Questo dolce va servito come una torta in lungo o in alto, grande o a monoporzioni, ottima fredda e si mantiene fresca per diversi giorni… peccato solo che a casa mia più di 2 giorni non resista! La sua caratteristica principale è l’essere composta di piccolissime palline di pasta dolce, di cui tutti i bambini vanno matti. Farla è molto semplice e veloce. Se non avete molto tempo potrete trovare queste palline di pasta già pronte in un forno e vi basterà solo condirle.

Cicerchiata marchigiana
Cicerchiata marchigiana

Cicerchiata marchigiana.

Tempi di preparazione: 20 minuti

Tempi di cottura: 15 minuti

Ingredienti:

  • 450 g di farina 00
  • 3 tuorli
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 80 ml di olio evo
  • acqua q.b.
  • punta di un cucchiaino di bicarbonato
  • la scorza di un limone
  • 500 g di miele d’acacia
  • mandorle (facoltative)
  • scorza grattugiata di mezza arancia

Procedimento:

Iniziare a preparare la Cicerchiata marchigiana. Su una spianatoia versare la farina a fontana e in mezzo aggiungere con l’olio, lo zucchero, i tuorli, il bicarbonato e la scorza di limone. Aggiungere l’acqua fredda quanta ne serve per ottenere un impasto liscio, ma non appiccicoso, e impastare. Formare dei rotoli molto sottili e lunghi, tagliarli a tocchetti piccoli. Friggere in olio bollente fino a doratura e asciugare su della carta assorbente. In una pentola capiente scaldare il miele a cui aggiungerete le palline fritte, mescolare molto bene, versare su un piatto e darli la forma che più desiderate. Spolverizzare con della scorza grattugiata d’arancia e se desiderate delle mandorle intere. La vostra Cicerchiata marchigiana è pronta, una tira l’altra..

 

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche suInstagram! Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto

Leave a Response