al cucchiaioDolci

Clafoutis alle pesche, dolce estivo di origini francesi SENZA LIEVITO

NOVITÀ!!! RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP. salvate il mio numero di telefono 3293619884 come Cibo che Passione e scrivimi su whatsapp il tuo nome e cognome.

Clafoutis alle pesche, dolce estivo di origini francesi SENZA LIEVITO…

Conoscete il clafoutis? E’ un dolce “bagnato” di origini francesi, l’ho scoperto ormai da qualche anno e lo preparo molto spesso.

Di solito durante l’estate perchè amo al frutta estiva fresca come fragole o albicocche o ciliegie. Mi mancava una sola variante quindi finalmente l’ho fatta, strepitosa!!

Se non lo conoscete vi consiglio di provarlo quanto prima, ve ne innamorerete.

Clafoutis alle pesche, dolce estivo di origini francesi SENZA LIEVITO

Stampa

Clafoutis alle pesche

Questo Clafoutis è un dolce "umido" di origini francesi che vi farà innamorare, pieno di tanta frutta fresca
Portata Dessert
Cucina Francese
Preparazione 10 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 50 minuti
Porzioni 22 cm di diametro
Calorie 300kcal
Chef Dina Gintsburg

Ingredienti

  • 4 pesche noci
  • 3 uova
  • 300 ml latte
  • 125 g farina 00
  • 100 g zucchero a velo
  • pizzico di sale

Istruzioni

  • Iniziare a preparare il Clafoutis alle pesche, dolce estivo di origini francesi SENZA LIEVITO setacciando la farina in una ciotola, unite un pizzico di sale, e aggiungete lo zucchero a velo e mescolate.
  • Incorporate le uova che avrete sbattuto da parte e quando saranno state assorbite unite anche il latte versandolo a filo.
  • Dovrete ottenere una pastella liscia e omogenea senza grumi. Imburrate uno stampo circolare dal diametro di 22 cm oppure potete utilizzare dei stampi monoporzioni.
  • Sulla base dello stampo distribuitevi le pesche, che avrete prima lavato e fatto asciugare, tagliatele a metà e togliete l’osso.
  • Poi versateci sopra a filo la pastella preparata comprendo completamente  le pesche. Cuocete il clafoutis alle pesche in forno statico già caldo a 180° per circa 40 minuti, la superficie non deve scurirsi.
  • Una volta cotto, lasciate intiepidire il clafoutis alle pesche prima di spolverizzarlo con lo zucchero a velo e servitelo.

Note

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche su Instagram  o su pinterest Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto anche nel mio gruppo “Il gruppo di cibo che passione

Leave a Response

Vota la ricetta