DolciLievitati

Cornetti brioche fatti in casa come al Bar! soffici e gustosi passo a passo

NOVITÀ!!! 🧐🧐😙📳📌 RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP. salvate il mio numero di telefono  3293619884 come Cibo che Passione e scrivimi su whatsapp il tuo nome e cognome.

Cornetti brioche fatti in casa come al Bar! soffici e gustosi passo a passo…

cornetti di pasta fatti in casa sono dei deliziosi bocconcini con cui iniziare al meglio la vostra giornata. O ideali per una merenda golosa.

La ricetta è molto semplice, basta lavorare bene l’impasto e rispettare i tempi di lievitazione per ottenere cornetti morbidissimi e golosi. Con la stessa ricetta ci preparo spesso anche il danubio oppure potete preparare i cornetti abbracci.

Quindi con lo stesso impasto potrete crearci tutte le forme che più desiderate (ciambelle, girelle, treccine).

Li ho preparati senza aggiungere il ripieno. Una volta sfornati li ho tagliati e farciti con nutella su desiderio di Ilenia e confetture varie per richiesta di Cristian.

Cornetti brioche fatti in casa come al Bar! soffici e gustosi passo a passo.

Stampa

Cornetti brioche fatti in casa come al Bar! soffici e gustosi passo a passo

Soffici e profumati ideali per la prima colazione
Portata Colazione
Cucina Italiana
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Riposo 4 ore
Tempo totale 4 ore 40 minuti
Porzioni 16 cornetti
Calorie 300kcal

Ingredienti

  • 500 g farina 00
  • 50 g zucchero semolato
  • 200 ml latte
  • 50 g burro
  • 12 g lievito di birra fresco
  • 1 uovo
  • un pizzico di sale
  • 50 ml acqua
  • 1 uovo per spennellare
  • q.b. zuccherini

Istruzioni

  • Iniziare a preparare i Cornetti brioche fatti in casa come al Bar! soffici e gustosi passo a passo. Fate sciogliere il burro in un pentolino e fatelo raffreddare. Versare nella planetaria (usate il gancio a foglia) la farina setacciata, il pizzico di sale, lo zucchero e il lievito di birra (scioglietelo prima in una ciotola con un mezzo cucchiaino di zucchero).
  • Accendete la planetaria per mischiare gli ingredienti. Poi versate il latte a temperatura ambiente, l’uovo, il burro fuso e l’acqua e azionatela per 5 minuti finchè gli ingredienti non si saranno amalgamati per bene.
  • Ricordatevi sempre che le quantità di farina o di latte possono variare: se impasto risulta troppo liquido allora aggiungere della farina, se invece risulta troppo pastoso allora aggiungere altro latte.
  • Riprendete l’impasto appoggiatelo su un piano da lavoro, lavoratelo 2 minuti a mano fino a creare una palla omogenea e mettetela a riposare in un luogo asciutto, per almeno due ore o come faccio io per tutta la notte.
  • Riprendetelo il giorno dopo, stendetelo con il mattarello aiutandovi con un po' di farina. Cercate di dargli una forma rotonda.
  • Tagliate il cerchio in 16 spicchi (ho fatto dei cornetti piccoli) oppure in 8 e vi verranno più grandi.
  • Prendete uno spicchio per volta e arrotolatelo su se stesso fino a formare il cornetto.
  • Disponete i cornetti di pan brioche su un foglio di carta da forno nella teglia del forno. Lasciateli lievitare per altre 2 ore.
  • Spennellare i cornetti con l’uovo sbattuto, aggiungere i zuccherini se volete e infornate a 180 gradi per circa 20 minuti.
  • Appena si saranno dorati abbastanza spegnere il forno e fateli raffreddare.
  • Potrete serve i vostri Cornetti brioche fatti in casa come al Bar così senza nulla oppure spalmarci della nutella o della marmellata.

Note

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche su Instagram  o su pinterest Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto anche nel mio gruppo “Il gruppo di cibo che passione

20 commenti

  1. Sono davvero bellissimi, viene subito voglia di prenderne uno, però ti devo fare un appunto, un filo di Nutella in più potevi mettercelo!

  2. Proprio ieri ho provato a fare dei croissant. Ma sono usciti un disastro. Il procedimento era diverso dal tuo, che mi sembra decisamente più sensato! Oggi proverò a farli, poi ti manderò una foto!
    Grazie

    1. sinceramente li ho rifatti pure oggi in una variante diversa e sono venuti ancor più morbidi, vedrai che ottimo risultato. Poi fammi sapere 🙂

  3. Ottima ricetta! Grazie mille.
    Però concedimi una precisazione: quello smalto azzurro in parte venuto via in parte no, non è proprio consono al caso.

    1. ciao Melita, quelle sono le manine della mia bimba che voleva aiutarmi 🙂 ovvio che non vanno ma a lei si concede tutto per un piccolo scatto 🙂

    1. ciao Ilaria! Devo essere sincera, io non le ho fatte con quello secco quindi non posso dirti il risultato ma so di alcune persone che hanno rifatto questa ricetta e hanno usato quello secco ottenendo buoni risultati. Sicuramente non saranno gli stessi..

  4. Ciao!
    La palla d’impasto si lascia lievitare fuori dal frigor giusto? Si può mettere in una ciotola e coprirla con un panno umido?

Leave a Response