CrostateDolci

Crostata occhi di bue con crema al limone

NOVITÀ!!!  RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP. salvate il mio numero di telefono  3293619884 come Cibo che Passione e scrivimi su whatsapp il tuo nome e cognome..

Crostata occhi di bue con crema al limone…

Me la sto proprio spassando a preparare quasi tutti i giorni la pasta frolla e farci tante idee golose, dai vari biscotti a crostate e rotoli.

Questa volta ho pensato di ri-preparare la Crostata occhio di Bue che avevo fatto qualche giorno fa, l’avevo farcita in modo classico con la nutella, questa volta ci ho messo la crema pasticcera al limone.

Un dolce che è finito in un solo giorno per quanto era buono e goloso, provare per credere, ve ne innamorerete.

Crostata occhi di bue con crema al limone

Stampa

Crostata occhi di bue con crema al limone

La Crostata occhi di bue con crema al limone è golosissima e piace sempre a tutti, il profumo di limone è molto intenso.
Portata Dessert
Cucina Italiana
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Riposo 30 minuti
Tempo totale 1 ora 10 minuti
Porzioni 24 cm di diametro
Calorie 300kcal
Chef Dina Gintsburg

Ingredienti

Frolla

  • 250 g farina 00
  • 1 uovo
  • 60 g zucchero a velo
  • 100 g burro
  • pizzico di sale
  • 1 cucchiaio acqua
  • buccia grattugiata di mezzo limone

Crema al limone

  • 500 ml latte
  • 4 tuorli
  • 70 g maizena o fecola di patate
  • 70 g zucchero semolato
  • 1 limone

Istruzioni

  • Iniziare a preparare la Crostata occhi di bue con crema al limone e quindi con la sabbiatura: in un robot da cucina versare la farina setacciata, un pizzico di sale ed il burro freddo di frigo tagliato a cubetti grossolanamente.
  • Azionare il robot e otterrete un composto dall’aspetto sabbioso, versare su un piano di lavoro e aggiungere lo zucchero a velo.Creare la forma a fontana e al centro mettere le uova e la buccia grattugiata del mezzo limone.
  • Quindi iniziare ad amalgamare il tutto ed aggiungere l’acqua. Impastare brevemente, giusto il tempo di compattare l’impasto perchè la frolla non si scaldi troppo con il calore delle mani e rimanga friabile.
  • Formare un panetto e avvolgetelo nella pellicola trasparente, riponetelo in frigorifero per farlo rassodare almeno 30 minuti.
  • Mentre la frolla si rassoda in frigorifero, preparare la crema pasticcera al limone: Versare il latte in una pentola e aggiungere un pezzetto di scorza di limone. Portare il latte ad ebollizione.
  • Mescolare di tanto in tanto.A parte in una ciotola versare i tuorli, lo zucchero e la maizena. Utilizzando un frustino morbido mescolare per ottenere una consistenza cremosa e liscia.
  • Aggiungere il composto al latte, aggiungerci il succo filtrato del limone e mescolare, appena si sarà addensato spegnere il fuoco. Eliminare la scorza del limone e coprire con della pellicola trasparente, fate raffreddare.
  • Tolta dal frigorifero dividere la frolla e stenderla di un cm circa su un piano di lavoro infarinato. Formare due cerchi circa da 22 cm di diametro ciascuno con l’aiuto di una tortiera.
  • In uno dei due cerchi, con una formina più piccola (vi consiglio di utilizzarne una di circa 6-8 cm più piccola di quella che avete utilizzato per realizzare il disco) ritagliate la parte centrale.
  • Bucherellare entrambi i cerchi e infornare ciascuna a 180 gradi per 20 minuti.Quando saranno pronte, farle raffreddare del tutto su una grata. Spalmare abbondante crema pasticcera al limone sul cerchio integro e ricoprire sopra con il secondo.

Note

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche su Instagram  o su pinterest Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto anche nel mio gruppo “Il gruppo di cibo che passione

Leave a Response

Vota la ricetta