Lievitatisalato

Friselle, la ricetta perfetta per prepararle in casa

NOVITÀ!!!  RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP. salvate il mio numero di telefono  3293619884 come Cibo che Passione e scrivimi su whatsapp il tuo nome e cognome.

Friselle, la ricetta perfetta per prepararle in casa…

Devo essere sincera, le ho sempre comprate per comodità e svogliatezza, ma l’estate con il caldo non mancano mai per una cena fresca.

Quest’anno però ho approfittato della quarantena che ci ha tenuti in casa per due mesi e ho preparato di tutto: dalla pizza al pane, dai cornetti fino alle friselle.

Le Friselle ( o Frise) sono un pane biscottato a forma di tarallo tipico della cucina del sud Italia in particolare della Puglia!

Realizzate a base di farina di semola di grano duro, acqua, lievito; prima vengono cotte in forno e poi tagliate a metà e cotte nuovamente in forno per assumere la tipica consistenza croccante e biscottata e una superficie crespa e rustica! 

Sono ideali nel periodo estivo per essere farcite come più vi piace… pomodorini, affettati, formaggi vari.

Friselle, la ricetta perfetta per prepararle in casa

Stampa

Friselle, la ricetta perfetta per prepararle in casa

Le Friselle sono dei taralli cotti in forno, poi tagliati a metà e biscottati nuovamente, ottimi per una cena estiva fresca.
Portata Portata principale
Cucina Italiana
Preparazione 30 minuti
Cottura 1 ora 15 minuti
Riposo 5 ore
Tempo totale 7 ore
Porzioni 16 friselle
Calorie 250kcal
Chef Dina Gintsburg

Ingredienti

  • 500 g farina 0
  • 10 g lievito di birra fresco
  • 250 ml acqua
  • pizzico di sale

Istruzioni

  • Iniziare a preparare le Friselle, la ricetta perfetta per prepararle in casa. Come prima cosa sciogliere il lievito in acqua tiepida.
  • Poi versare su una spianatoia a fontana la farina, aggiungerci al centro il lievito ormai sciolto e un po’ di acqua alla volta. Cominciare ad impastare, incorporando la farina verso il centro.
  • Man mano che impastate aggiungete altra acqua un po’ alla volta fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Per ultimo aggiungere il sale e lavorare il composto.
  • Mettere il composto in una ciotola e far riposare fino al raddoppio, in un luogo asciutto (circa 3-4 ore).
  • Dopo che l’impasto è raddoppiato rovesciatelo sulla spianatoia, ne necessario aggiungere un po’ di farina sul piano, prelevare circa 80 g dall’impasto e formare dei filoncini lunghi. Formare le ciambelle e appoggiatele sulla leccarda da forno, lasciando un po’ di spazio tra una frisella e l’altra.
  • Fate lievitare una seconda volta coperte da un panno. Poi fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti non di più.
  • Devono restare bianche, quindi non fatele colorire e, una volta sfornate, fate raffreddare. Poi prendete le vostre friselle morbide e tagliatele tutte a metà.
  • Rimettetele di nuovo su una leccarda e fatele biscottare in forno statico per 30 minuti a 170° circa e per altri 30 minuti a 150°.
  • Dovete controllarle spesso e semmai rigiratele dall'altra parte.

Note

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche su Instagram  o su pinterest Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto anche nel mio gruppo “Il gruppo di cibo che passione

Leave a Response

Vota la ricetta