Sponsorizzazioni

Galette al farro con pesche e mirtilli...

Sono appena rientrata dalle ferie e quindi sono stata per ben due settimane lontana dal mio mondo, la cucina, e poi sopratutto dal mio forno. Quindi grazie anche all’abbassamento delle temperature oggi non ho resistito e l’ho utilizzato!! Negli ultimi giorni vedevo dappertutto questa crostata rustica di origine francese “la Galette” e persino la notte me la sognavo perciò al mio rientro non ho potuto resistere e ho voluto provarla. Quindi ho preparato la Galette al farro con pesche e mirtilli. Al primo impatto non le daresti niente ma poi assaggiandola vi dirò mi ha veramente “incantata”. Ho voluto utilizzare la farina di farro ma potete anche sostituirla con altro genere di farina (bianca o al grano saraceno o integrale), la sua particolarità è proprio quella di essere molto rustica e ideale durante le fredde giornate con una buona tazza di tè. Ottima con tantissimi ripieni dalle pesche alle mele o albicocche. Accorgimento importantissimo per preparare la base è che l’acqua sia ben fredda.

Galette al farro con pesche e mirtilli
Galette al farro con pesche e mirtilli

Galette al farro con pesche e mirtilli.

Tempi di preparazione: 20 minuti

Tempi di riposo: 40 minuti

Tempi di cottura: 30-35 minuti

Ingredienti per la base:

  • 200 g di farina di farro
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva
  • 100 g di mandorle
  • 100 g zucchero semolato
  • 100 ml circa di acqua freddissima

Ingredienti per il ripieno:

  • 4 pesche noci
  • 100 g mirtilli freschi
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di marsala o amaretto
  • q.b. marmellata pesche
  • lamelle di mandorle q.b. per decorare
  • latte di mandorla q.b. per decorare
Preparazione della Galette al farro con pesche e mirtilli
Preparazione della Galette al farro con pesche e mirtilli

Procedimento:

Iniziare a preparare la Galette al farro con pesche e mirtilli dalla base: mettere in una ciotola la farina di farro. lo zucchero, le mandorle tritate quasi a farina. Aggiungere l’olio extravergine a filo e poi unire l’acqua fredda. Impastare velocemente sul piano fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, formare un panetto e avvolgerlo nella pellicola trasparente. Mettere na riposare in frigorifero circa per 40 minuti. Intanto preparare il ripieno: tagliare le pesche in spicchi sottili, metterli in una ciotola con i mirtilli, lo zucchero e il liquore. Mettere a macerare in frigorifero per circa mezz’ora. Passato il tempo di riposo riprendere la base, stenderlo a forma di disco, non troppo sottile e sopra carta da forno. Spalmare sul fondo un paio di cucchiai di marmellata alle pesche, lasciando liberi i bordi. Decorare sopra con i spicchi di pesche e mirtilli, richiudere il bordo verso l’interno. Spennellare il bordo con il latte di mandorla e le lamelle di mandorle. Infornare a 180° per circa 30-35 minuti, l’impasto dovrà risultare asciutto e ben dorato. Far raffreddare e servire la vostra Galette al farro con pesche e mirtilli.

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche suInstagram! Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto

Leave a Response