DolciLievitati

Girelle soffici con crema pasticcera e uvetta

NOVITÀ!!!  RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP. salvate il mio numero di telefono  3293619884 come Cibo che Passione e scrivimi su whatsapp il tuo nome e cognome.

Girelle soffici con crema pasticcera e uvetta…

Sono delle girelle preparate con il classico impasto per pan brioche, molto soffici e arricchite da crema e uvetta.

L’impasto è molto semplice e si può impastare sia a mano che con la planetaria. Dovrà poi lievitare due volte per rendere queste girelle ancor più soffici.

La crema e l’uvetta completeranno il tutto e renderanno queste girelle ottime per iniziare al meglio al giornata.

Girelle soffici con crema pasticcera e uvetta.

Stampa

girelle con crema e uvetta

Delle buonissime brioche ideali per farsi una dolce coccola.
Portata Dessert
Cucina Italiana
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Riposo 4 ore
Tempo totale 4 ore 40 minuti
Porzioni 15 girelle
Calorie 300kcal
Chef Dina Gintsburg

Ingredienti

Girelle

  • 500 g farina 00
  • 50 g zucchero semolato
  • 250 ml latte
  • 50 ml olio di semi
  • 12 g lievito di birra fresco
  • 1 uovo
  • pizzico di sale

Per la crema

  • 500 ml latte
  • 4 tuorli
  • 70 g maizena o amido di mais
  • 70 g zucchero semolato
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 uovo per spennellare
  • 40 g uvetta

Istruzioni

  • Iniziare a preparare le Girelle soffici con crema pasticcera e uvetta. Versare nella planetaria (usate il gancio a foglia) la farina setacciata, il pizzico di sale, lo zucchero, l'olio a filo e il lievito di birra (scioglietelo prima in una ciotola con un mezzo cucchiaino di zucchero).
  • Accendere la planetaria per mischiare gli ingredienti. Poi versate il latte a temperatura ambiente, l’uovo e azionatela per 5 minuti finchè gli ingredienti non si saranno amalgamati per bene.
  • Ricordatevi sempre che le quantità di farina o di latte possono variare: se impasto risulta troppo liquido allora aggiungere della farina, se invece risulta troppo pastoso allora aggiungere altro latte.
  • Riprendete l’impasto appoggiatelo su un piano da lavoro, lavoratelo 2 minuti a mano fino a creare una palla omogenea e mettetela a riposare in un luogo asciutto, per almeno due ore o come faccio io per tutta la notte.
  • Intanto preparare la crema:  ricavare i semi dalla vaniglia  e tagliare i baccelli a pezzi. Versare il latte in una pentola e aggiungere sia i semi che i baccelli della vaniglia. 
  • Portare il latte ad ebollizione. Mescolare di tanto in tanto.A parte in una ciotola versare i tuorli, lo zucchero e la maizena. Utilizzando un frustino morbido mescolare per ottenere una consistenza cremosa e liscia.
  • Aggiungere il composto al latte (filtrare il latte con un colino per eliminare la vaniglia) e mescolare, appena si sarà addensato spegnere il fuoco.Coprite con della pellicola trasparente e fate raffreddare.
  • Riprendetelo il giorno dopo. Stendetelo con il matterello dandogli forma rettangolare dello spessore di circa ½ cm.
  • Spalmare con la crema e distribuire sopra dell'uvetta (che avrete prima tenuto in ammollo nell'acqua per un paio di minuti).
  • Arrotolare il vostro rettangolo. Con un coltello liscio ben affilato tagliare il rotolo in tante girelle di 2 cm di spessore.
  • Trasferire le girelle su una leccarda da forno rivestita di carta, metterle distanziate.
  • Lasciare lievitare in forno spento per circa 2 ore. Spennellare con l'uovo e infornare a 180 gradi per 20 minuti circa.
  • Appena si saranno dorati abbastanza spegnere il forno e fateli raffreddare.

Note

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche su Instagram  o su pinterest Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto anche nel mio gruppo “Il gruppo di cibo che passione

Leave a Response

Vota la ricetta