Sponsorizzazioni

Il 1 Maggio come usanza si fa una bella scampagnata con famiglia e amici e ogni anno amiamo cambiare meta. Quest’anno abbiamo optato per due piccoli comuni delle Marche, Pioraco e Sefro. Abbiamo scoperto che il piccolo borgo di Sefro, che conoscevo più che altro come “paese della trota”, che qui si allevano e si possono pescare, nasconde una bella sorpresa nascosta tra gli alberi dei giardini pubblici, a ridosso di un boschetto che sale sulla collina, Il bosco incantato di Sefro,
un’invenzione dell’artista camerte Laura Pennesi che ha costruito un piccolo villaggio di legno dove vivono tanti folletti speciali.

Il bosco incantato di Sefro

Gnomi, fate, streghette, porte che trasformano i tronchi in accoglienti casette, abitazioni sui rami, la piccola scuola, l’ufficio postale, il fornaio e molto altro.


E così sembra che i sogni dei bambini si trasformino in realtà! Sarà un allegro gnomo di legno ad accoglierti nel bosco e darti il benvenuto. Potrai poi proseguire sul sentiero ed incontrare le casette di gnomi e fatine fino ad arrivare a scoprire il segreto del Bosco!


Un angolo magico ricavato all’interno della collina di Sant’Albertino, nei pressi di un parco pubblico attrezzato con giochi per bambini. Il percorso immerso nel verde degli alberi è affascinante e ti porterà passo dopo passo a scoprire i misteri e i segreti di queste piccole creature.




Per raggiungere l’angolo più magico e incantato di Sefro, il villaggio di gnomi e fate  non devi far altro che raggiungere il paese e una volta arrivato in questo piccolo borgo seguire le indicazioni che ti porteranno al Segreto del Bosco.


Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche suInstagram! Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto

4 commenti

  1. Non sapevo dell’esistenza di questo parco. A Pioraco ci sono stata, ma a Sefro no. Segno in agenda!! Grazie

Leave a Response