Lievitatisalato

Impasto per la pizza fatta in casa con soli 2 g di lievito di birra, trucchi e segreti.

NOVITÀ!!! 🧐🧐😙📳📌 RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP. salvate il mio numero di telefono 3293619884 come Cibo che Passione e scrivimi su whatsapp il tuo nome e cognome.

Impasto per la pizza fatta in casa con soli 2 g di lievito di birra, trucchi e segreti….

Sabato sera e quindi pizza!!!
Ed ecco a voi la ricetta perfetta per un risultato ottimo.
A voi come piace: alta o bassa? croccante o morbida? E come la farcite?
Io amo u funghi e quindi di solito porcini anche se ultimamente prediligo radicchio e pancetta.. però certo che pizza è se non c’è il pomodoro!!

L’Impasto per la pizza è una ricetta base di pasta lievitata fatta di farina, acqua, lievito, olio e sale indispensabile per preparare a casa la pizza di tutti i gusti e forme: da quella classica in teglia a quella napoletana con il “cornicione”.

Si tratta di un Impasto per pizza semplice, che si può preparare sia con impastatrice che senza. Si realizza con un’alta percentuale di acqua, questo per ottenere un composto idratato e morbido, pochissimo lievito affinché una volta cotto l’impasto, risulti digeribile e leggero!

La farina giusta da utilizzare è quella Forte quindi preferibilmente di tipo 0.

 

Impasto per la pizza fatta in casa con soli 2 g di lievito di birra, trucchi e segreti.

Stampa

Impasto per la pizza fatta in casa con soli 2 g di lievito di birra, trucchi e segreti.

La ricetta facile per preparare la pizza in casa, morbida e leggera
Portata Snack
Cucina Italiana
Preparazione 15 minuti
Cottura 15 minuti
Riposo 1 day 4 ore
Tempo totale 1 day 4 ore 30 minuti
Porzioni 8 persone
Calorie 300kcal
Chef Dina Gintsburg

Ingredienti

per il lievitino

  • 200 g farina per pizza
  • 200 ml acqua
  • 2 g lievito di birra

per impasto

  • 600 g farina per pizza
  • 250 ml acqua
  • 10 g sale

Istruzioni

  • Iniziare a preparare l' Impasto per la pizza fatta in casa con soli 2 g di lievito di birra, trucchi e segreti. Come prima cosa preparare il lievitino: mescolare in una ciotola la farina e l'acqua dentro la quale avrete sciolto il lievito.
  • Ricoprire il composto che si è formato e lasciar riposare per circa due ore (vedrete che è pronto quando in superficie si formeranno delle bollicine).
  • Passate le due ore impastate. Potrete farlo sia con l'impastatrice che a mano.
  • Io di solito per velocizzarmi utilizzo l'impastatrice: versare la farina nel boccale con il lievito, il sale e l'acqua e mescolare un paio di minuti.
  • Se necessario aggiungere altra acqua o viceversa altra farina. Lavorare bene tutti gli ingredienti e formare un panetto liscio.
  • Metterlo a riposare fino al raddoppio anche una notte intera, copritelo con un canovaccio.
  • Dopo la seconda lievitazione, riprendere l’impasto e versarlo sul piano da lavoro appena infarinato. Dividere l’impasto in panetti più piccoli o se preferite stenderli già direttamente in teglia.
  • Fate lievitare una terza volta, ricordate di coprire sempre la superficie.
  • Dopo l’ultima lievitazione, potete condire ed infornare la pizza in forno ventilato già caldo a 220 gradi per circa 15 minuti. Il tempo di cottura potrebbe variare in base al vostro forno.

Note

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche su Instagram  o su pinterest Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto anche nel mio gruppo “Il gruppo di cibo che passione

Leave a Response

Vota la ricetta