La zuppa di Matzo ball è un piatto della tradizione ebraica, che si usa consumare nel periodo della Pasqua ebraica (Pessach) che dura una settimana. In tavolo vengono portati piatti tipici della tardizione. Come prima cosa abbiamo il pane azzimo realizzato SENZA LIEVITO (SIMBOLO DEL MALE, QUINDI VIETATO NELLA SETTIMANA DELLA PESSACH) , poi le maror , erbe amare e infine il classico agnello. Appunto in questa settimana sono vietati i cibi lievitati in quanto lo si fa nel ricordo degli ebrei in fuga dall’Egitto che non ebbero il tempo per far lievitare il pane.

Matzo ball in brodo.

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di riposo: 30 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Ingredienti:

  • 200 g di pane azzimo
  • 4 uova
  • 1,5 l di brodo di pollo
  • 50 ml di olio d’oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • aneto (facoltativo)
  • 400 g di pollo bollito
  • 2 carote bollite
  • un gambo di sedano bollito

Procedimento:

Iniziare a preparare le Matzo ball in brodo. In una ciotola ben capiente mettere 2 uova intere e 2 tuorli, quindi tenere da parte 2 albumi. Aggiungerci l’olio d’oliva e 60 ml di brodo di pollo (che avrete preparato in precedenza), un pizzico di sale e pepe, il pane azzimo tritato finemente e mescolare tutti gli ingredienti. Dovrete ottenere un composto sodo e compatto. A parte montare i due albumi a neve ed aggiungerli al resto degli ingredienti. Coprire la ciotola e mettere il composto a rassodare in frigorifero per circa 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo dell’impasto, tirarlo fuori dal frigorifero e aiutandovi con un cucchiaio e con le mani bagnate, formare tante palline che potranno essere più o meno grandi, varierà solo il tempo di cottura. Verranno circa 16 palline.

Intanto portare ad ebollizione il brodo e appena inizierà a bollire, tuffarci le polpette e lasciarle cuocere per circa 20 minuti, dopodiché servile nei piatti assieme al loro brodo completando la zuppa con pezzetti di carne di pollo, carote bollite tagliate a rondelle e del sedano bollito e se volete anche un po’ di aneto fresco tritato.

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche suInstagram! Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto

Leave a Response