dolciImpasti e creme basi

Pasta frolla: i segreti per una frolla friabile e perfetta

RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP. salvate il mio numero di telefono  3293619884 come Cibo che Passione e scrivimi su whatsapp il tuo nome e cognome.

Pasta frolla: i segreti per una frolla friabile e perfetta…

La pasta frolla è una delle ricette base della pasticceria: farina, uova, zucchero e aromi a vostro piacere (limone, vaniglia, cannella, etc..).

Si tratta di una ricetta facile e veloce che si può realizzare sia con il Metodo classico (montando burro morbido e zucchero ) sia con il Metodo sabbiato (ovvero sabbiando il burro freddo con la farina per poi aggiungere tutti gli altri ingredienti!) ed è quello che utilizzo sempre io!

La Pasta frolla classica si prepara con il burro che le regala il tipico sapore burroso e la consistenza friabile che si scioglie al morso; nulla vieta di utilizzare l’olio, il risultato sarà  meno friabile, più morbido al palato. Altra versione che amo molto è la pasta frolla allo yogurt che la rende molto soffice.

Ovviamente ne esistono tante altre varianti: al cioccolato, al pistacchio, senza glutine…

Con questa ricetta potrete preparare tante ottime crostate o biscotti, ottime per qualsiasi occasione e momento della giornata.

 

Pasta frolla: i segreti per una frolla friabile e perfetta

Stampa

Pasta frolla: i segreti per una frolla friabile e perfetta

Ideale per preparare tante gustose crostate e biscotti.
Portata Dessert
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Riposo 30 minuti
Tempo totale 1 ora
Porzioni 26 cm di diametro
Calorie 250kcal
Chef Dina Gintsburg

Ingredienti

  • 500 g farina 00
  • 2 uova fredde
  • 150 g zucchero a velo
  • 200 g burro
  • pizzico di sale
  • scorza grattugiata di mezzo limone

Istruzioni

  • Iniziare a preparare la Pasta frolla: i segreti per una frolla friabile e perfetta.
    Come prima cosa iniziare dalla sabbiatura: in un robot da cucina versare la farina setacciata, un pizzico di sale ed il burro freddo di frigo tagliato a cubetti grossolanamente.


  • Azionare il robot e otterrete un composto dall’aspetto sabbioso, versare su un piano di lavoro e aggiungere lo zucchero a velo.
  • Create la forma a fontana e al centro versare la scorza di limone grattugiata e le uova.
  • Quindi iniziare ad amalgamare il tutto. Impastare brevemente, giusto il tempo di compattare l’impasto perchè la frolla non si scaldi troppo con il calore delle mani e rimanga friabile.
  • Formare un panetto e avvolgetelo nella pellicola trasparente, riponetelo in frigorifero per farlo rassodare almeno 30 minuti.
  • Passato il tempo necessario riprendere la vostra frolla e prepararci tante ottime crostate o biscotti.

Note

La pasta frolla si conserva in frigorifero 4 – 5 giorni. Se volete conservarla più tempo potete congelarla e scongelarla al momento del bisogno. 
 
Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche su Instagram  o su pinterest Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto anche nel mio gruppo “Il gruppo di cibo che passione

Leave a Response

Vota la ricetta