Dolci

Sirniki, pancake russi di ricotta

NOVITÀ!!! RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP. salvate il mio numero di telefono 3293619884 come Cibo che Passione e scrivimi su whatsapp il tuo nome e cognome.

Sirniki, pancake russi di ricotta

Oggi mi piacerebbe farvi sognare e farvi rivivere la mia infanzia. Oggi vi parlo di una ricetta russa, dei Sirniki, più facilmente tradotti come pancake alla ricotta.

Quando ero piccola e vivevo a San Pietroburgo mi venivano preparati spessissimo per colazione dalla mamma o dalla nonna, poi col crescere mi ritrovai a fare un lavoro legato con tanti viaggi verso la Russia e a colazione non potevano mancare mai.

Nella ricetta lo zucchero si può omettere per due motivi: primo perchè se preparate la versione dolce potrete accompagnare i sirniki con della marmellata e la tipica panna acida (smetana) e quindi saranno già dolci di suo, secondo perchè potrete deliziarvi con dei sirniki salati aggiungendoci caviale rosso o salmone affumicato e sempre della panna acida.

Erano anni che non li mangiavo e quindi vuoi un pò di nostalgia, ieri me li sono preparata per colazione gustati con della classica panna acida e frutti di bosco, una vera bontà.

Si preparano in padella, in pochissimi minuti, e sono veramente deliziosi.

Sirniki, pancake russi di ricotta

Sirniki, pancake russi di ricotta

I Sirniki sono dei piccoli pancake di ricotta, tipici dolcetti russi da preparare per colazione.
Preparazione5 min
Cottura10 min
Tempo totale15 min
Portata: Colazione
Cucina: Italiana
Porzioni: 4 persone
Calorie: 300kcal

Ingredienti

  • 300 g ricotta fresca da banco
  • 2 uova
  • 3 cucchiai zucchero semolato facoltativo
  • 80 g farina 00
  • q.b. olio di semi

Instruzioni

  • Iniziare a preparare i Sirniki, pancake russi di ricotta. Setacciare e far scolare la ricotta in un colino per eliminare il latte i liquidi in eccesso.
  • Aggiungere poi la ricotta in una ciotola con l'uovo, lo zucchero (se decidete di usarlo) ed amalgamare.
  • Per ultimo aggiungere la farina setacciata, vi si deve formare un impasto che non attacchi molto alle mani quindi se necessario aggiungere altra farina. Attenzione a non formare i grumi.
  • Prendere una padella e riscaldare abbondante goccio di olio.
  • Aiutandovi con un cucchiaio prelevare l'impasto ( bagnate il cucchiaio in acqua fredda per facilitare poi il distacco dell'impasto), versatelo nell’olio, cercando di mantenere una forma arrotondata dei sirniki.
  • Friggere poi a fuoco basso un paio di minuti per alto. Servire i syrniki con la panna acida (smetana) o in alternativa dello yogurt, con marmellata o nutella e magari serviteli con una buona tazza di tè caldo.

I consigli di Dina

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche su Instagram  o su pinterest Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto anche nel mio gruppo “Il gruppo di cibo che passione

Leave a Response

Vota la ricetta