Sponsorizzazioni

Tiramisù al pistacchio…

Con questo caqldo l’ideale è preparare dolci senza cottura, mangiati freddi. E nulla di più buono del classico tiramisù ma in una rivisitazione e perchè no ottimo da servire per merenda con un’amica.

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche su Instagram  o su pinterest Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto anche nel mio gruppo “Il gruppo di cibo che passione

Tiramisù al pistacchio

Stampo: per plumcake

Tempo di preparazione: 15 minuti

Ingredienti:

  • 3 uova 
  • 60 g di zucchero semolato
  • 200 ml di panna fresca liquida
  • 2 bicchierini di latte
  • 3 cucchiai di pasta al pistacchio
  • 40 g di pistacchio
  • 3 confezioni di savoiardi

 

Preparazione:

Iniziare a preparare il Tiramisù al pistacchio. Dividere i tuorli dagli albumi. In una ciotola montare i tuorli con lo zucchero, finchè non diventerà un composto chiaro e spumoso, aggiungere il mascarpone e continuare ad amalgamare eliminando tutti i grumi. Aggiungere la panna dolce montata a parte e la pasta di pistacchio. Mischiare dal basso verso l’alto facendo attenzione a non smontare il composto, infine aggiungere gli albumi montati a neve e mischiare. Iniziare a comporre il tiramisù: prendere uno stampo per plumcake ricoprirlo con carta trasparente, fate il primo strato con i savoiardi bagnati con il latte, sopra uno strato di crema e continuare così alternando i strati finchè non riempite la pirofila. Ricordare che l’ultimo strato deve essere di biscotti. Appena pronto mettere il tiramisù in frigorifero almeno per un paio di ore e una mezz’ora in congelatore per farlo fermare ancora meglio. Capovolgere il Tiramisù al pistacchio su un piatto da portata, spolverare con i pistacchi tritati finemente e servire.

 

Leave a Response