DolciTorte

Torta delicata e profumata con amaretti e mandorle

NOVITÀ!!! 🧐🧐😙📳📌 RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP. salvate il mio numero di telefono  3293619884 come Cibo che Passione e scrivimi su whatsapp il tuo nome e cognome.

Torta delicata e profumata con amaretti e mandorle…

La torta con amaretti è un dolce molto semplice e veloce da preparare. Questo dolce nasce come al solito, apro la dispensa e mi trovo un pacco di amaretti da usare e quindi si improvvisa un buon dolce per la colazione di domani.

Un dolce che piacerà a tutti, se volete renderlo ancor più goloso potrete spalmarci della marmellata o della nutella.

Torta delicata e profumata con amaretti e mandorle.

Stampa

Torta delicata e profumata con amaretti e mandorle

Un dolce soffice e profumato, ottimo in ogni momento della giornata.
Portata Colazione
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 50 minuti
Porzioni 24 cm di diametro
Calorie 250kcal
Chef Dina Gintsburg

Ingredienti

  • 100 g amaretti
  • 250 g farina 00
  • 130 g zucchero semolato
  • 100 ml olio di semi
  • 80 ml latte
  • 2 uova
  • 1 bustina lievito istantaneo per dolci
  • 80 g farina di mandorle

Istruzioni

  • Iniziare a preparare la Torta delicata e profumata con amaretti e mandorle. Tritate in un robot finemente gli amaretti con le mandorle fino a ridurli in farina.
  • Poi mescolare in una ciotola la farina di mandorle e amaretti con le uova e lo zucchero.
  • Aggiungerci l'olio a filo, la farina e il lievito un pò alla volta. Unire infine il latte e mescolare tutti gli ingredienti.
  • Imburrare e infarinare uno stampo per dolci e versarci l'impasto. Cuocere in forno statico a 180° per circa 40 minuti. Sfornare la torta con amaretti, fate raffreddare e servire.

Note

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche su Instagram  o su pinterest Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto anche nel mio gruppo “Il gruppo di cibo che passione

Leave a Response

Vota la ricetta