DolciTorte

Torta versata zuppa inglese al forno, dolce scenografico e sfizioso

RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP. salvate il mio numero di telefono  3293619884 come Cibo che Passione e scrivimi su whatsapp il tuo nome e cognome.

Torta versata zuppa inglese al forno, dolce scenografico e sfizioso..

Non posso assolutamente dire che questo dolce sia veloce da preparare ma è molto semplice, scenografico e dal risultato fantastico.

Mi ero incantata e incuriosita dalla ciambella zuppa inglese di Tatiana e quindi ero decisa ad assaggiare la zuppa inglese preparata in forno. Ho voluto però creare una mia variante che nel web fosse una novità.

Dopo aver preparato la torta versata in svariati modi , ho pensato di crearne un’altra variante nuova. Il mio consiglio è di preparare le creme almeno il giorno prima, così si raffredderanno del tutto e i passaggi saranno più veloci.

Questa torta è andata a ruba in casa mia, è piaciuta pure ai miei bimbi che hanno gusti più esigenti.

Torta versata zuppa inglese al forno, dolce scenografico e sfizioso

Stampa

Torta versata zuppa inglese al forno, dolce scenografico e sfizioso

La torta versata zuppa inglese al forno è un dolce diverso, ottimo al palato e alla vista.
Portata Dessert
Cucina Italiana
Preparazione 40 minuti
Cottura 50 minuti
Tempo totale 1 ora 30 minuti
Porzioni 24 cm di diametro
Calorie 300kcal
Chef Dina Gintsburg

Ingredienti

Base torta versata

  • 250 g farina 00
  • 4 uova
  • 100 g zucchero semolato
  • 80 ml olio di semi
  • 100 ml latte
  • 1 bustina lievito istantaneo per dolci

Crema pasticcera

  • 500 ml latte
  • 2 tuorli
  • 70 g maizena
  • 70 g zucchero semolato
  • 1 baccello di vaniglia
  • 30 g cioccolato fondente

Altri ingredienti

  • 2 confezioni savoiardi
  • q.b. alchermes
  • q.b. gocce di cioccolato

Istruzioni

  • Iniziare a preparare la Torta versata zuppa inglese al forno, dolce scenografico e sfizioso. Come prima cosa, anche il giorno prima per farle raffreddare del tutto, vi consiglio di preparare la crema pasticcera e la crema al cioccolato.
     
  • Come prima cosa ricavare i semi dalla vaniglia  e tagliare i baccelli a pezzi. Versare il latte in una pentola e aggiungere sia i semi che i baccelli della vaniglia. 
  • Portare il latte ad ebollizione. Mescolare di tanto in tanto.A parte in una ciotola versare i tuorli, lo zucchero e la maizena. Utilizzando un frustino morbido mescolare per ottenere una consistenza cremosa e liscia.
  • Aggiungere il composto al latte (filtrare il latte con un colino per eliminare la vaniglia) e mescolare, appena si sarà addensato spegnere il fuoco.
  • Dividere la Crema in due parti uguali e in una ancora calda aggiungere il cioccolato fondente tritato e mescolare energicamente fino a farlo sciogliere del tutto. Coprite entrambe le ciotole con della pellicola trasparente e fate raffreddare.
  • Preparare la base della torta versata: In una ciotola ben capiente, con l’aiuto delle fruste elettriche (così impasto sarà stra soffice), montare le uova con lo zucchero finchè non diventeranno spumose. Poi versarci a filo l’olio e il latte e infine farina con lievito, amalgamare per bene tutti gli ingredienti.
  • Prendere una teglia, imburrarla e infarinarla, versarci metà dell’impasto e infornare a 180 gradi per 15 minuti. Appena vedrete la superficie ben ferma, riprendere la teglia.
  • Ricoprire la base con uno strato di savoiardi e bagnarli con l’archemes (ben imbevuti), sopra versare la Crema al cioccolato e ricoprire con il secondo strato di savoiardi.
  • Bagnare nuovamente con l’archemes e aggiungere la Crema chiara. Infine versare sopra la restante parte dell’impasto e aggiungere le gocce di cioccolato.
  • Continuare la cottura per altri 25-30 minuti finchè non diventerà dorata. Fatela raffreddare e prima di servire spolverare con lo zucchero a velo.

Note

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche su Instagram  o su pinterest Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto anche nel mio gruppo “Il gruppo di cibo che passione

Leave a Response

Vota la ricetta