DolciLievitati

Treccine con lo zucchero e yogurt, soffici brioche come al bar

RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP. salvate il mio numero di telefono  3293619884 come Cibo che Passione e scrivimi su whatsapp il tuo nome e cognome.

Treccine con lo zucchero e yogurt, soffici brioche come al bar…

Che dire sfornare un buon lievitato per colazione non ha prezzo, amo il profumo che si propaga per casa.

Qualche tempo fa avevo preparato delle treccine con crema e questa volta le ho fatte senza, ottime anche con marmellata o nutella.

Soffici e gustose, ottime in ogni momento della giornata.

Treccine con lo zucchero e yogurt, soffici brioche come al bar

Stampa

Treccine

Soffici e profumate, ottime per la colazione ma non solo, piacciono a tutta la famiglia.
Portata Colazione
Cucina Italiana
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Riposo 4 ore
Tempo totale 4 ore 40 minuti
Porzioni 12 treccine
Calorie 300kcal
Chef Dina Gintsburg

Ingredienti

  • 300 g farina manitoba
  • 50 g zucchero semolato
  • 100 ml yogurt bianco al naturale
  • 50 g burro
  • 1 uovo
  • 50 ml acqua
  • pizzico dis ale
  • 6 g lievito di birra
  • 1 tuorlo per spennellare
  • q.b. zucchero a velo

Istruzioni

  • Iniziare a preparare le Treccine con lo zucchero e yogurt, soffici brioche come al bar. Versare nella planetaria (usate il gancio a foglia) la farina setacciata, il pizzico di sale, lo zucchero, il burro e il lievito di birra (scioglietelo prima in una ciotola con un mezzo cucchiaino di zucchero).
  • Accendere la planetaria per mischiare gli ingredienti. Poi versate lo yogurt, l’uovo e l’acqua e azionatela per 5 minuti finchè gli ingredienti non si saranno amalgamati per bene.
  • Ricordatevi sempre che le quantità di farina o di acqua possono variare: se impasto risulta troppo liquido allora aggiungere della farina, se invece risulta troppo pastoso allora aggiungere altra acqua.
  • Riprendete l’impasto appoggiatelo su un piano da lavoro, lavoratelo 2 minuti a mano fino a creare una palla omogenea e mettetela a riposare in un luogo asciutto, per almeno due ore o come faccio io per tutta la notte.
  • Riprendetelo il giorno dopo. Creare 12 palline di circa 60 g ciascuna, lavoratele leggermente con le mani e allungate a forma di salsicciotto.
  • Piegare ogni salsicciotto a metà e intrecciateli, fate aderire la parte finale e appoggiate su carta da forno. Lasciateli lievitare per altre 2 ore.
  • Spennellare le treccine con un tuorlo e infornate a 180 gradi per circa 20 minuti. Appena si saranno dorati abbastanza spegnere il forno e fateli raffreddare.

Note

Se ti è piaciuta la mia ricetta vienimi a trovare su Facebook! O se preferisci mi trovi anche su Instagram  o su pinterest Potremmo conoscerci e condividere la nostra passione! Ti aspetto anche nel mio gruppo “Il gruppo di cibo che passione

Leave a Response

Vota la ricetta